ESERCIZI DI SCRITTURA (2017)

 

La scrittura è una delle espressioni più alte di civiltà e di identità di un popolo.  Con essa inizia la comunicazione sincronica e diacronica della civiltà umana. Il lavoro di Marzio Zorio è un sistema in cui la scrittura si imprime investigando il rapporto dell’essere umano con l’invenzione della scrittura.

Se la scrittura è un tentativo di riprodurre il parlato, allora con la registrazione della forma dell’onda che riproduce il significante e non solo i concetti, il tempo e la intonazione, si otterrà un “perfetto” modo di scrivere.

La forma d’onda che si produce con la voce viene trasferita sul nastro magnetico, producendo un’incisione. Esisterà quindi una traccia, invisibile, nella quale permane l’idea del solco, peculiare della scrittura cuneiforme.

Il nastro magnetico viene inserito in una fenditura all’interno del supporto ligneo. L’asta di lettura potrà essere strofinata sui quattro lati e darà la possibilità di poter leggere il nastro in più sensi. I suoni muteranno e riprodurranno il testo inciso sul nastro seguendo l’andatura, il senso e la velocità del fruitore, che si vedrà costretto a ricercare il contenuto attraverso il suo gesto, rendendo l’idea della lettura come un’azione attiva.

Le quattro facce del supporto sono ignote e vengono svelate solo al passaggio della bacchetta/microfono e dall’attenzione del fruitore.

 

ESERCIZI DI SCRITTURA, 2013.

Legno, nastro magnetico, componenti elettronici.

90x245x45cm.

Powered by MAANproject

Copyright © 2019 sito di propietà di Marzio Zorio. All rights reserved.

I contenuti presenti sul sito www.marziozorio.it dei quali è autore il proprietario del sito non possono essere copiati,riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.

E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.